SHARE

Oggi vogliamo fare una breve guida introduttiva al SEO, ma che cosa è il SEO? Sta per Search Engine Optimization (SEO), ed è quella materia, quel processo, per rendere più visibile un sito web all’interno dei motori di ricerca (come Google). Perché è così importante? Ovviamente molti di voi lo avranno già intuito, oggi chi vuole far impresa deve essere presente su internet, il principale canale per la ricerca e la compravendita di beni e servizi di molti clienti. Pertanto apparire prima degli altri concorrenti, è fondamentale; essere nelle pagine visualizzate dagli utenti (sostanzialmente solo la prima) è importante per il successo del business. Detto ciò, ci sono due modi per apparire al vertice delle pagine, il primo è come abbiamo già detto il SEO, il secondo è Google AdWords(parliamo di Google perché è sostanzialmente il monopolista nel mercato dei motori di ricerca), il quale offre la possibilità di far apparire il proprio annuncio a pagamento.

Assistenza PC Milano

La differenza sostanziale è che Google AdWords fa pagare il sito che mette l’annuncio per ogni click che riceve sul proprio link di riferimento, mentre l’indicizzazione fatta con il SEO non costa nulla(eccetto per il tempo e le competenze richieste).

I risultati della pagina del motore di ricerca si compongono sostanzialmente di 2 parti, la prima (quella superiore nell’immagine) con le etichette gialle con la scritta Ann. è la parte a pagamento, mentre la seconda è la parte centrale della pagina che contiene i risultati organici, quelli su cui lavora il SEO.

Ora, avendo spiegato il concetto e l’utilità del SEO, veniamo alla parte tecnica, come potete vedere dall’immagine i siti che compaiono nella ricerca si compongono di tre elementi, il Titolo in blu(detto page title), il link sotto in verde del sito e la breve descrizione di testo detta meta description.

La page title è come abbiamo detto il titolo della pagina di un sito, e deve assolvere a due funzioni fondamentali per ottimizzare il suo SEO:

  • Ottimizzare il posizionamento di una certa pagina del sito per una data keyword
  • Incentivare il lettore, che sta ricercando, a cliccare sul link(il titolo)

La keyword è la parola fondamentale, ovvero, i motori di ricerca si avvalgono di complessi algoritmi per far comparire le pagine in un certo ordine piuttosto che un altro. Le keyword sono le parole che vengono più utilizzate dagli utenti per una determinata ricerca, in altri termini, è per determinate parole privilegiate che i motori di ricerca “amano” per far scalare la classifica ad un sito. Se riuscite a capire quali sono le parole, o il mix di parole che gli utenti usano per fare la ricerca per la quale volete indicizzare il vostro sito avete buone probabilità di risultare al vertice della classifica.

Ma non scordiamoci che il titolo deve essere anche un mezzo per comunicare con il cliente o visualizzatore, pertanto non deve essere tecnico, ma semplice, chiaro, fluido nel leggerlo e interessante, insomma che vada a cogliere l’attenzione di chi lo legge.

La meta description è molto importante, ma non per indicizzare, difatti Google non la riconosce come fattore di ranking per la pagina; tuttavia vi da il potere di scrivere una breve descrizione alla pagina che volete mostrare. Assume pertanto un forte significato dal punto di vista delle informazioni che potete dare all’utente. Deve essere più corta di 155 caratteri compresi gli spazi, in modo tale da poter essere visualizzata per intero dall’utente, potete mettervi ulteriori informazioni riguardanti i beni o servizi che volete proporre, i contenuti della pagina i punti di forza del vostro business(ad esempio eventuali offerte o promozioni in atto) e tutto ciò che ritenete che ad un visualizzatore possa interessare a primo impatto.