SHARE

Chiunque fra voi abbia mai analizzato un’offerta energetica si sarà imbattuto sicuramente nelle voci legate alle fasce orarie.

Questo perché i consumi energetici nella nostra nazione non sono uniformi nell’arco della giornata. Come ovviamente immaginerete i picchi di consumo energetico avvengono fra le 8:00 e le 19:00 dal Lunedì al Venerdì ed è proprio per questo motivo che recentemente, sotto la voce “maggior tutela” troviamo questa suddivisione dei prezzi dell’energia rappresentata dalla lettera F.

La suddivisione, nello specifico, potremo trovarla sia in fasce biorarie, ovvero dove pagheremo di più fra le 8 e le 19 e molto meno nelle restanti ore, oppure in fasce multi orarie, divise in tre fasi, di punta, intermedia e fuori punta.

La prima è la solita fascia che va dalle 8 alle 19, la seconda invece, chiamata F2, va dalle 19:00 alle 23:00 la sera mentre dalle 7:00 alle 8:00 alla mattina. Il Sabato invece durerà tutto il giorno dalle 7:00 alle 23:00.
L’ultima è la fascia notturna, che va dalle 23:00 alle 7:00 e comprende tutta la domenica e i festivi.

 

Il primo ostacolo per poter usufruire di queste scelte è la necessità di avere installato nella propria abitazione il contatore elettronico, cosa normale nelle grandi città, un po’ meno in quelle più piccole. Il secondo è quello di avere attivo appunto il servizio “maggior tutela”.

Analizzando questi fattori, è facile intuire quale possa essere l’offerta più conveniente per voi. Se il vostro stile di vita e soprattutto le vostre abitudini lavorative, vi consentono di utilizzare gli elettrodomestici dal consumo maggiore negli orari notturni o nel weekend, l’offerta migliore è assolutamente quella multi o bi-oraria. Altrimenti, se il vostro consumo è costante, lavorate da casa e non sfruttate i weekend, quella monoraria diventa la scelta migliore da fare.

 

Ecco quindi che la scelta della tariffa mono, bi o multi diventa la prima decisione importante per cominciare a risparmiare sulle bollette. Se vuoi conoscere altri metodi per risparmiare contattaci o inviaci QUI la tua bolletta!