SHARE

Dopo un periodo piuttosto magro nel campo delle innovazioni di stampo Italiano, fra fughe di cervelli e nazioni in pieno sviluppo che ci superavano senza nemmeno mettere la freccia, nell’ultimo periodo sembrerebbe che il trend stia cambiando. Soprattutto nel campo delle energie innovative e delle rinnovabili, l’Italia occupa i primi posti, sia come fruitori di tecnologie green, sia come innovazione. E’ infatti di un progetto tutto Italiano che vogliamo parlarvi oggi ed è legato alla ricarica delle automobili elettriche.

Sarà capitato a chiunque, soprattutto in periodo di grandi stress e molteplici impegni, di dimenticarsi di fare benzina, notare la spia rossa praticamente all’ultimo momento e recuperare nella propria memoria l’ubicazione del benzinaio più vicino. La presenza remota delle stazioni di ricarica è sicuramente motivo di scoraggio di fronte alla scelta di un acquirente fra una classica automobile a benzina ed una innovativa elettrica. E-Gap, azienda appunto Italiana, ha pensato proprio a questa evenienza in una maniera che ricorda un po’ un Hollywood movie o il vecchio telefilm “Supercar”.

Ricordate quando il camion trasportava KIT, l’automobile protagonista del telefilm, oppure la recuperava da situazioni drastiche aprendo il portellone e facendola salire al volo?

Ecco, magari la vostra situazione non sarà così drastica come quelle che doveva superare la macchina di Michael, ma sarà molto simile il metodo di supporto. Una flotta di veicoli stazionerà a Milano, nelle zone di maggior affluenza per le auto elettriche secondo le stime di E-Gap, e arriverà in vostro soccorso se finirete l’energia prima di raggiungere una stazione. Il costo sarà leggermente maggiore rispetto ad una classica ricarica, ma questa pensata da parte degli Italiani legati a questo progetto potrà sicuramente aumentare i punti a favore della vostra scelta fra auto a benzina e auto elettrica.

La funzionalità del servizio è garantita attraverso una specifica APP, installabile su tutti gli smartphone e dalla garanzia d’intervento in 60 minuti, tempo che hanno già promesso di migliorare oltre alla promessa, scontata, di raggiungere altre città oltre Milano con questo servizio.

Quanti di voi hanno dovuto fare chilometri a piedi per recuperare con delle taniche di salvataggio un po’ di benzina una volta finiti a secco accidentalmente? E se ci fosse stata la possibilità di chiamare un mezzo di soccorso che arrivava a farvi il pieno li dove vi eravate fermati, per qualche decina di euro di commissione in più? Sicuramente alcuni di voi avrebbero chiamato il servizio senza esitare… Ecco perché questo progetto è davvero importante per spingere la vendita della auto elettriche a favore di un futuro più Green.

 

E tu? Vuoi rendere più Green il tuo futuro? Contattaci QUI e chiedici come!